ANGAISA News del 4 ottobre 2019

angaisa news
Testatine_News_2017_Dark_Green.jpg

4 ottobre 2019 | Settimana 40

01_Economia.png

ECONOMIA

Segnali ancora deboli, permane l’incertezza

A settembre l’indicatore anticipatore “ha mantenuto un profilo negativo, suggerendo il proseguimento della fase di debolezza dei livelli produttivi”. E’ quanto si legge nell’ultima nota mensile dell’Istat sull’andamento dell’economia italiana. In particolare, segnala l’Istat, i dazi imposti dagli Usa e le misure compensative attivate dai paesi coinvolti, i fattori geopolitici destabilizzanti e il rallentamento dell’economia cinese, continuano a influenzare negativamente il commercio mondiale. In Italia, spiega l’Istat, la revisione dei conti economici ha lievemente modificato il profilo del Pil che ora evidenzia un marginale incremento mensile sia nel primo sia nel secondo trimestre (+0,1%). Tuttavia, a luglio, l’indice della produzione industriale ha registrato la seconda flessione congiunturale consecutiva.

Leggi tutto

02_Innotech.JPG

INNOTECH

Pubblicato l’aggiornamento del Listino Elettronico ANGAISA

L’Associazione, rispondendo all’evoluzione ed alle nuove sollecitazioni del mercato, ha pubblicato la versione aggiornata del Listino elettronico ANGAISA 7b. Il nuovo tracciato ricomprende le seguenti integrazioni: inserimento di campi e tabelle per la gestione degli FGas, con riferimento al DPR 146/2018 di attuazione del Regolamento UE 517/2014 sui gas fluorurati ad effetto serra; inserimento del campo ClasseEtim, che richiama lo standard internazionale di classificazione ETIM. Il modello ETIM offre la struttura per i dati di prodotto standardizzati, organizzata in Gruppi e Classi, che agevola la condivisione delle caratteristiche tecnico/commerciali dei prodotti. Il tracciato Listino elettronico ANGAISA 7b aggiornato è disponibile e liberamente scaricabile dall’area Innotech del portale ANGAISA all’indirizzo: www.angaisa.it/innotech/listino-elettronico/gli-standard

03_CNA.JPG

MERCATO

CNA, ricorso al TAR contro lo sconto in fattura

È stato depositato il 26 settembre scorso il ricorso al Tar di un gruppo di imprese aderenti alla CNA, operanti nella filiera dell’efficientamento energetico degli edifici, contro l’Agenzia delle Entrate per ottenere l’annullamento del provvedimento sullo sconto in fattura. Nel ricorso si sottolinea che il beneficio fiscale, che si affianca a quello “ordinario” costituito dalla detrazione d’imposta, non risulta conforme ai principi comunitari e nazionali in materia di concorrenza e aiuti di Stato. Come già ANGAISA e diverse altre associazioni di filiera hanno avuto modo di evidenziare, il provvedimento dell’Agenzia, che rende operativo lo sconto in fattura, rischia infatti di tagliare fuori dal mercato della riqualificazione energetica le piccole imprese, alle quali non si può chiedere di erogare l’importo degli incentivi pubblici recuperandolo nell’arco di ben cinque anni. Avvantaggia, dunque, solo i grandi operatori del settore, distorcendo la concorrenza.

Leggi tutto

04_CasaVerde.JPG

EDILIZIA

ABI, con “case verdi” spinta a mercato mutui e crescita economica

Efficienza energetica e riqualificazione del patrimonio immobiliare, come volano per la crescita economica del Paese. La riqualificazione energetica degli edifici, pubblici e privati, può infatti rappresentare la chiave per accelerare gli investimenti e valorizzare il mercato immobiliare nazionale. Questa è la motivazione che ha portato alla creazione del “Tavolo tecnico per favorire la riqualificazione energetica degli immobili”, promosso da ABI (Associazione Bancaria Italiana) e riunitosi a Roma con la presenza di rappresentanti della Direzione Generale Energia della Commissione Europea, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Banca d’Italia, del Ministero dell’Ambiente, del Ministero dell’Economia, del Ministero dello Sviluppo Economico, di ABI Lab, di Ance, dell’Ania, delle Associazioni dei consumatori, di Confedilizia, dell’Enea, della Federazione Ipotecaria Europea.

Leggi tutto

05_Squinzi.png

La scomparsa di Giorgio Squinzi

E’ scomparso il 2 ottobre all’ospedale San Raffaele di Milano Giorgio Squinzi, ex presidente di Confindustria e proprietario del Sassuolo Calcio ma soprattutto amministratore unico della Mapei, azienda chimica fondata dal padre negli anni trenta diventata leader mondiale nella produzione di adesivi, sigillanti e prodotti chimici per l’edilizia e Socio Sostenitore ANGAISA. Malato da tempo, era ricoverato da due settimane nella struttura alle porte di Milano, dove non gli sono mancati l’affetto della moglie Adriana e dei due figli Marco e Veronica, già da tempo impegnati nella Mapei.

Leggi tutto

Dal 1956 ANGAISA è l’Associazione nazionale di categoria dei distributori idrotermosanitari italiani più qualificati. Per informazioni relative ai servizi riservati ai Soci e alle modalità di adesione: info@angaisa.it.

ANGAISA_4cromia.gif

 

Servizi ANGAISA S.r.l. – Società sottoposta ad attività di direzione e coordinamento di ANGAISA
Via G. Pellizza da Volpedo, 8 – 20149 MILANO – Tel.: 02-48.59.16.11 – Fax: 02-48.59.16.22 – Partita IVA: 07614040157

Seguici su

Facebook.png          Twitter.png          Linkedin.png           Youtube.png