Calcio a 5 : CAPURSO – CHAMINADE (2-2) 6-4

received_2741586899235880

CAPURSO: Stasi, Squeo, Biacino, Dammacco, Rotondo, Pavone, Campagna, Garofalo, De Mola, Mazzilli G. , Mazzilli B., Sciannamea. Allenatore: Squillacereceived_2741586899235880

 

CHAMINADE: Wiegels, Gonzalez, Oriente, Caddeo, Cancio, Gomez, Vaino, D’Alauro, Evangelista, De Nisco, Di Nunzio, Mananci. Allenarore: Tavone

 

Arbitri: Emilio Romano Sez. di Nola e Gianluca Zuzolo Sez. di Caserta, cronometrista Amedeo Lacalamita Sez. di Bari.

 

Reti: “56 Garofalo 1T (C), ’14″28- ’17″32 Cancio 1T (CCB), ’18″13  (1T) ‘1″50 – ‘3″09   (2T)  Pavone(C) ‘7  De Mola 2T (C) ’16″45 Mazzilli B.  2T (C) , ’17″41 – ’19″20 Gomez 2T (CCB)

 

Falli: 1 tempo 2-4 , 2 tempo 4-2

 

Ammoniti: aam. Biacino (C) , amm. De Mola (CCB)

 

A Capurso arriva il primo Ko stagionale della Chaminade. I molisani perdono 6-4 e lasciano  ai padroni di casa i tre punti e la leadership del girone. Passarelli, Pescolla, Ruscica e Paulinho sugli spalti, mister Tavone può contare sulla new entry Gomez.  Pronti via Gonzalez perde palla ne approfitta Pavone che supera Wiegels ma sulla linea salva i suoi Cancio. Qualche secondo più tardi corner per i locali Garofalo defilato porta in vantaggio il Capurso. Gara da subito in salita per i molisani che faticano a trovare confidenza con il campo. Sbaglia il tempo dell’intervento Oriente su Garofalo è rigore per i locali, Rotondo si vede murare la conclusione dal nazionale tedesco Wiegels. La Chaminade si affida ad un pressing alto per spezzare il gioco avversario e inizia a trovare le prime soluzioni offensive. Caddeo prova a sorprendere dalla distanza sfera sul fondo. L’azione si ripete con Gomez l’esito è lo stesso. Spinge in attacco la Chaminade: punizione dal limite Stasi sporca in corner la conclusione di Gonzalez. Sull’azione seguente Vaino vede libero Cancio che realizza la rete del pareggio. Gianluigi Mazzilli risponde con una conclusione dalla distanza Wiegels si fa trovare pronto. Tre tocchi: Gonzalez-Caddeo-Cancio doppietta per il laterale di Tenerife e 2-1 il parziale per i molisani. Si alzano i ritmi subito la risposta del Capurso con una deviazione sotto porta di Pavone che riequilibra il match: 2-2 il parziale. Diagonale di De Mola il numero uno dei

 

 

 

molisani chiude bene il secondo palo. Gara difficile per la Chaminade che soffre le dimensioni ridotte del capo. Il secondo tempo si apre con un altro intervento decisivo di Wiegels su Pavone. Questo è solo il preludio al goal che arriva al secondo minuto sempre con Pavone che realizza di testa il 3-2. Il numero 10 dei locali è protagonista di un ottima  gara complice però una fase difensiva non perfetta della Chaminade, sessanta secondi più  tardi Pavone porta i suoi sul +2. All’ottavo De Mola ruba palla e defilato porta a 5 le reti locali.  Cerca di reagire la Chaminade:  il diagonale di Gomez si spegne di poco sul fondo, la conclusione di Gonzalez trova i pugni di Stasi. Mister Tavone si affida in attacco alla boa scuola Chami De Nisco, capocannoniere del girone L under 19. A otto minuti dalla sirena time out per la Chaminade che torna in campo con il portiere di movimento Cancio. Il gioco a cinque porta al tiro Caddeo ancora una volta puntuale l’intervento del numero uno dei padroni di casa. Il Capurso non da tante soluzioni in attacco ai molisani  e sfrutta al meglio le azioni offensive: Bruno Mazzilli sotto porta trova il tapin vincente per il 6-2. Sul capovolgimento di fronte Oriente per Gomez che accorcia le distanze, per il suo primo goal con la Chaminade. Il nuovo innesto rossoblù a quaranta secondi dallo scadere riceve palla spalle alla porta controlla si gira e porta il parziale sul 6-4. Troppo poco il tempo per recuperare due reti di svantaggio. Gara sotto tono dei molisani complice anche le  tante assenze, chi per infortunio chi per squalifica. Sabato prossimo si torna in campo al Pala Selvapiana arriva il Diaz mentre il Capurso osserverà il turno di riposo. Con un successo i molisani hanno la possibilità di tornare al vertice della classifica.