Cln Cus Molise, contro il Futsal Polistena seconda trasferta di fila e altro big match

selfie

selfie

Sognare non costa nulla. Ed è quello che sta facendo il Circolo La Nebbia Cus Molise in una prima parte di stagione semplicemente favolosa. Quinto posto in classifica generale con diciannove punti per la neopromossa formazione di Marco Sanginario chiamata, dopo l’impresa di Melilli ad un altro big match, sempre in trasferta contro l’imbattuta (in casa) Futsal Polistena. Queste le sensazioni di mister Sanginario alla vigilia della sfida contro i calabresi.

Mister, il morale è alle stelle dopo l’affermazione in casa della capolista Melilli. Ora vi attende la seconda trasferta consecutiva in casa del Polistena, ostacolo duro da superare.

“Credo sia uno dei campi più difficili perché ancora imbattuto. Sappiamo bene che sarà una partita molto difficile. Partiamo con le intenzioni giuste, quelle di fare un’altra grande partita, pensando più a noi che all’avversario. Speriamo di riuscire a portare punti a casa anche dalla Calabria”.

L’impresa fatta in Sicilia ha dato una spinta ulteriore a tutto l’ambiente. E’ così?

“Sì, cerchiamo di avere però sempre un equilibrio. Non dobbiamo esaltarci dopo la vittoria di Melilli così come non dovevamo deprimerci dopo alcune sconfitte, come ad esempio, quella contro il Cataforio. Dovremo cercare di avere sempre una grande concentrazione e badare oltre che al risultato anche alle prestazioni”.

Gava e Turek si sono inseriti alla grande come dimostrano i gol, ma non solo per quelli.

“Loro si allenavano già da un po’ con noi quindi ero certo di questa cosa. Sono entrambi ragazzi spettacolari, il gruppo li ha messi a proprio agio. Ci sono tutte le componenti per fare bene, dobbiamo solo cercare di svuotare al più presto l’infermeria per fare questo finale di girone di andata alla grande premendo forte sull’acceleratore. Poi vedremo dove riusciremo ad arrivare”.

La fine del 2019 potrebbe regalarvi anche un traguardo importante, quello della coppa Italia…

“Da matricola, qualificarsi per l’accesso alle fasi finali di coppa Italia, sarebbe un sogno per noi. Sappiamo che sono due partite difficilissime, cercheremo di mettercela tutto così come fatto sabato scorso. Se arriverà questo grande traguardo lo accetteremo con entusiasmo, altrimenti penseremo alla gara in casa contro il Bisceglie per uno scontro che potrebbe consegnarci con largo anticipo una certa tranquillità in classifica generale”.

 

 

Ufficio Stampa Stefano Saliola 328-3330361