Calcio Promozione Molise : Aurora Ururi-Spinete-2-1

20191208_142602

di Pino Somma20191208_142602

AURORA URURI 1924: Silvestri 6, Campofredano Michelangelo 6,5, D’Arienzo 6,5, Aurelio 7, Ponsanesi 6,5, Di Labbio 6, Casalanguida 6,5 (80’ Silvestri Angelo  sv), Pangia 7, Di Lullo Mario 6,5, Verlengia 6 (86’ Pellegrino sv), Ferrara 6,5.

Allenatore : Rocco Melchiorre.

A disposizione : Celeste, Campofredano Aldo, Intrevado, Zio e Di Rosa.IMG_7560
SPINETE: Colardo 6,5, Di Sisto 6, Di Bartolomeo 7, Bautto 6 (72’ Ianniruberto sv), Calabrese Matteo 6, Staffieri 6, Calabrese Antonio 5 (66’ Iezza sv), Romano 6, Di Camillo 6, Tasillo 6, Iacovantuono 6 (80’ Di Iorio sv).

Allenatore : Matteo Varanese.

A disposizione : Pisano.
ARBITRO: Alessio Salladina di Termoli

Assistenti : Marinelli Carlo di Campobasso e Potalivo Christian Pio di Termoli.IMG_7562
RETI: 1’ (rig.) Ferrara D. T. (AU), 18’ Di Bartolomeo L. (S), 56’ Pangia (AU).
Ammoniti : Di Lullo M. e Silvestri An. (AU); Calabrese Mat. e Staffieri (S).

Angoli : 5-5

Spettatori : 200 circa

Importante successo dall’Aurora Ururi che supera con difficoltà un ottimo Spinete, arivato in bassomolise in forte serie positiva. Gara che si sblocca subito : al 1’ lancio a tagliare di Pangia per Casalanguida in area, Colardo esce alla IMG_7564disperata commettendo fallo sull’attaccante di Petacciato, l’impeccabile Salladina concede il penalty che Ferrara trasforma spiazzando il portiere matesino. La risposta dello Spinete al 13’ con il tiro a giro di Tasillo di poco alto. Un minuto più tardi Di Lullo recupera palla e fila via in contropiede concludendo al lato. Al quarto d’ora il pari : l’angolo è di Romano la testa è di capitan Di Bartolomeo che si avvita e rimette tutto a posto, uno ad uno. Al 25’ lo Spinete va vicino al sorpasso : costruisce Iacovantuono a destra il cross che Di Camillo non finalizza al meglio. Poco dopo la mezz’ora è D’Arienzo a mettere la sfera in un’affollata area di rigore, fra i tanti che cercano di buttare la palla dentro è Ponsanesi a giganteggiare ma conclude fuori. Ripresa dopo due giri di 20191208_142757lancette Verlengia semina scompiglio a sinistra, cross in mezzo dove prima Di Lullo e poi Casalanguida mancano l’appuntamento con il gol. Al 6’ Iacovantuono spreca tutto con un giro a giro da buona posizione ma sul fondo. Al 11’ il gol partita : angolo rapido fra D’Arienzo e di Lullo, sfera in area, difesa matesina ferma e Pangia, appostato sul primo palo deve solo girare in fondo al sacco, Ururi di nuovo avanti. Al 22’ Pangia da calcio d punizione, svetta Aurelio e sfera di un niente fuori. Al 29’il nuovo entrato Ianniruberto su punizione dai venti metri, Silvestri accompagna la sfera sul fondo. La traversa di Aurelio al 29’ con la sfera che coglie il legno alto. Al 34’ è Casalanguida a cercare gloria personale con un tiro a giro, Colardo c’è. Finale tutto matesino : al 45’ cross di Iezza, arriva l’altro nuovo entrato Di Iorio in corsa di testa e sfera alta; passano due minuti e da angolo di Romano è Di Camillo a svettare in area, alto. Festa Ururi che guadagna il secondo posto in classica, Spinete bene ma sfortunato.