ACLI CAMPOBASSO E CAMPODIPIETRA, PASQUALE CIOCCA E UN GESTO FATTO CON IL CUORE

Pasquale Ciocca titolare dell'omonima ditta edile che ha donato una somma di denaro per l'acquisto di un ventilatore polmonare

Pasquale Ciocca titolare dell'omonima ditta edile che ha donato una somma di denaro per l'acquisto di un ventilatore polmonare

Un gesto che fa onore e sottolinea (anche se non ce n’è bisogno) il grande cuore di Pasquale Ciocca e dell’omonima impresa edile che insieme al figlio Marco, porta avanti con professionalità e competenza da tanti anni. In un momento di particolare difficoltà con l’imperversare dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, l’impresa Ciocca, main sponsor delle Acli Campobasso e Campodipietra, ha donato nei giorni scorsi, la somma di oltre 10.000 euro per l’acquisto di un ventilatore polmonare. Un passo importante che, insieme a quello compiuto anche da altri imprenditori della nostra regione, ha sicuramente dato un contributo prezioso all’ASREM. “E’ un momento difficile – spiega Pasquale Ciocca – e lo è per tutti indistintamente, da nord a sud. Per questo abbiamo sentito la necessità e la volontà di dare anche il nostro contributo ad una causa molto importante. Lo abbiamo fatto con il cuore”. Per l’imprenditore campobassano la soluzione è una soltanto: “Bisogna rispettare le regole – rimarca – e attenersi rigorosamente a quello che ci viene detto. Poi credo che se ognuno di noi, a seconda delle sue possibilità, dà una mano – piano piano si viene fuori da questa situazione delicata che riguarda tutti”. Inevitabile, poi, un passaggio allo sport e al calcio, disciplina alla quale l’impresa edile ha legato il proprio nome. “Grazie alla grande amicizia che ci lega al presidente del Campodipietra Nicola Iacovelli – dice ancora Pasquale Ciocca – abbiamo deciso di affiancare il nostro nome ai colori rossoblù. Ne siamo felici e ci auguriamo che la squadra possa togliersi tante soddisfazioni in questa stagione e in futuro”.