Cln Cus Molise, non basta un grande primo tempo. L’Active Network espugna il Palaunimol in rimonta. I rossoblù giocheranno a Genzano sabato il primo turno dei playoff

IL CLN CUS MOLISE

CLN CUS MOLISE                        4

ACTIVE NETWORK                     5

(3-1 primo tempo)IL CLN CUS MOLISE

Cln Cus Molise: Oliveira, Di Lisio, Debetio, Triglia, Moraes, Palamaro, Lucas, Lo. Mariano, Trematerra, Porcari, Barichello, Lu. Mariano.  All. Sanginario.

Active Network: Mambella, Curri, Senna, Lamedica, Lamas, Davì, Romano, Lepadatu, Persec, Miron, Ercoli, Thinthawon. All. Ceppi.

Arbitri: Bartoli di Nocera Inferiore e Bomboletti di Città di Castello. Crono: Crescenzo di Salerno.

Marcatori: 3’57” Lamas, 5’04” Debetio, 14’40” Moraes, 17’40” Porcari pt; 3’25” Triglia, 13’13” Curri,  16’02” Curri, 18’32” Senna, 19’06” Lamas st.

il saluto tra i capitani Barichello e Davì

Il Circolo La Nebbia Cus Molise chiude con una sconfitta la regular season e giocherà il primo turno dei playoff da quarto in classifica in casa dell’Ecocity. Alla formazione di Marco Sanginario non basta un grande primo tempo per portare a casa i tre punti contro la capolista Active Network. Nella ripresa la formazione di Ceppi esce alla grande e ribalta il risultato portando a casa gli ultimi tre punti del torneo.L'Active

Passerella –  Il pomeriggio del Palaunimol si apre con i molisani che tributano il meritato applauso alla formazione di Viterbo vincitrice del girone C. I laziali entrano in campo ricevendo i complimenti del Circolo La Nebbia Cus Molise per l’importante traguardo raggiunto.mister sanginario

La cronaca – Dopo un calcio di punizione alto di Renzo Di Lisio l’Active passa in vantaggio. Persec assiste Lamas che trova lo spazio giusto per battere Vinicius Oliveira e fare 0-1. I locali non ci stanno e reagiscono subito: gran destro di Debetio dalla distanza, sfera a baciare il palo e poi in fondo al sacco. Mambella è battuto. La gara è piacevole, Lucas va all’assalto, conclusione deviata in angolo. E’ poi il portiere Oliveira a tentare la sortita offensiva dalla sua metà campo, sfera deviata. Il vantaggio rossoblù è solo rimandato: Moraes conclude con il destro, palla sporcata da Lamas che si insacca alle spalle dell’incolpevole Mambella. I ragazzi di Sanginario spingono forte e calano il  tris: grande azione Triglia-Lucas-Porcari con il 23 pronto a gonfiare la rete. L’Active ha un sussulto d’orgoglio e Lamedica saggia i riflessi di Oliveira, pronto a calare la saracinesca e ad opporsi di piede. Scampato il pericolo i campobassani vanno ad un passo dal poker prima con Lucas che vede la sua conclusione deviata in angolo da Mambella e poi con Moraes che serve una gran palla a Triglia da calcio d’angolo, il  numero 21 difetta di precisione e non trova lo specchio della porta. Le due squadre vanno negli spogliatoi sul 3-1.Le indicazioni di mister Ceppi

La ripresa si apre nel segno del Circolo La Nebbia Cus Molise. E’ Triglia con una bella azione personale a realizzare la rete del 4-1. A questo punto l’Active cambia marcia. Curri in pressione legge bene l’azione avversaria, intercetta il passaggio di Porcari e scarica alle spalle di Oliveira la seconda rete dei laziali. E’ un brutto colpo per i padroni di casa. E l’Active ne approfitta: Ceppi schiera Curri portiere di movimento e la mossa risulta vincente. Lepadatu avvia l’azione e serve a rimorchio proprio il numero dieci che non fallisce. Il quintetto orange a questo punto crede nella grande rimonta e impatta con la deviazione vincente di Senna su cross di Curri. A 54” dalla sirena, poi si materializza anche il sorpasso con Lamas. Archiviata questa sconfitta, il Circolo La Nebbia Cus Molise deve ricaricare le batterie e preparare al meglio la sfida in casa dell’Ecocity Genzano in programma sabato prossimo.Esultanza active dopo 0-1