Attualità : di giandomenico scrive…………

Riceviamo e pubblichiamo, dal candidato sindaco Remo Di Giandomenico :

Egregio Presidente Michele Iorio,

mi sento coinvolto, mio malgrado, in una polemica che né volevo né intendo alimentare; pertanto, a precisazione di quanto da me esposto in conferenza stampa e da te dichiarato in risposta, specifico quanto segue:

1) Fa piacere apprendere che, relativamente all’azienda Pantano, hai deciso “la valorizzazione delle sue peculiarità strutturali e di collocazione territoriale a fini economici” dando “una grossa ricaduta occupazionale e di benessere all’intera area circostante”. E’ esattamente quello che la città si aspetta e proprio per questo ti ho rivolto l’invito a revocare la delibera regionale n. 683 del 26 giugno 2009 che, smentendo i tuoi dichiarati buoni propositi, parla solo di “alienazione” dell’Azienda.

2) Quanto allo Zuccherificio, non ho contestato le “procedure legali e trasparenti” ma, non attivando alcuna procedura di evidenza pubblica per individuare il nuovo socio privato e per giunta rinunciando la Regione al diritto di prelazione, non solo non percorre la strada migliore per garantire, come dichiari, “i livelli occupazionali” ed il “sostegno all’indotto”, ma evidenzia tutte le contraddizioni di un intervento che in delibera compare come “vendita” e nella tua risposta cerchi di accreditare come “sviluppo”.

3) Sono lieto che tu abbia –ben chiare le prospettive di sviluppo- della città di Termoli ma, a parte il sospetto sulla tempistica di questi tuoi buoni propositi, lascia ai cittadini termolesi il diritto-dovere di intervenire nelle scelte di sviluppo territoriale.

4) Mi preme sottolineare che i miei interventi, oggi come in passato, sono sempre stati dettati da motivazioni politiche e mai di personale contrapposizione; anzi, a tal proposito, consentimi di rammentarti che erano solo politiche anche le ragioni per cui, nel 1998, votai a tuo favore permettendoti di passare da Assessore del centrosinistra a Presidente del centrodestra.

Ti saluto

Remo Di Giandomenico

Be the first to comment on "Attualità : di giandomenico scrive…………"

Leave a comment

Your email address will not be published.

*